Home > Radici Future Magazine > Radici Future – LegalItria: 16mila lettori in 8 mesi


Radici Future – LegalItria: 16mila lettori in 8 mesi

24 Set 2023 - 2023, Legalitria

Radici Future – LegalItria: 16mila lettori in 8 mesi

Oltre 16mila lettori, non solo studenti ma anche donne e uomini con problemi con la Giustizia: questo è uno dei risultati registrati da Radici Future Produzioni – LegalItria nei primi otto mesi del 2023.

Lunedì prossimo, 25 settembre 2023, per stilare un bilancio e per presentare la nuova edizione del progetto lettura LegalItria per il 2023/2024 alle ore 10.15 si terrà una conferenza stampa nella sala Di Jeso, Presidenza della Regione Puglia, lungomare Nazario Sauro, Bari.

L’evento, organizzato da Radici Future Produzioni apre la sesta stagione di LegalItria, il più importante progetto italiano di lettura contro la devianza e la criminalità, che lo scorso anno ha raggiunto 16mila lettori sui temi delle mafie, la violenza e la violenza di genere, il bullismo e il cyberbullismo, le dipendenze, l’ambiente e l’ecologia. Un progetto ambizioso che ha incluso studenti, lettori con problemi con la Giustizia, interni al circuito penale, grazie al contributo del Garante per i detenuti della Regione Puglia e minori con problemi di accesso alla cultura e ai suoi strumenti, grazie al garante dei minori della Regione Puglia. Un progetto che si rinnova aprendosi a nuove realtà, che saranno presentate durante l’incontro, per raggiungere un sempre maggior numero di lettori con cui punta a dare una risposta forte al bisogno di giustizia e alla necessità di trovare una strada di cambiamento che aiuti i ragazzi a divenire cittadini consapevoli.

“LegalItria 2023/2024 entra di nuovo nel vivo delle sue attività -spiega Leonardo Palmisano– nei prossimi mesi, quindi, saremo coinvolti nell’allargamento ulteriore delle nostre collaborazioni. Per questo siamo contenti di poter iniziare a discuterne con nuovi partner per agganciare temi e produzioni, luoghi e dimensioni di valore da portare nelle nostre attività. L’obiettivo primario – continua – è quello di creare una comunità vasta e variegata di lettori che partecipino a progetti diversi ma tutti riconducibili al Principio di Legalità”.

Alla conferenza stampa interverranno: Leonardo Palmisano (presidente Radici Future Produzioni soc. coop.), Rosa Barone (assessora al Welfare Regione Puglia), Paolo Ponzio (presidente Teatro Pubblico Pugliese), Francesco Paolicelli (presidente Commissione IV Regione Puglia), Giusi Toto (professore ordinario Università di Foggia), Pierpaolo Romani (coordinatore nazionale Avviso Pubblico), Piero Rossi (Garante persone sottoposte a limitazione temporanea della libertà Regione Puglia), Ludovico Abbaticchio (Garante per i minori Regione Puglia), Lella Ruccia (consigliera di parità Regione Puglia), Carmelo Rollo (presidente LegaCoop Puglia), Don Francesco Mitidieri (Noi&Voi Onlus), Pietro Cassano e Lorenzo Marzulli (Coop Alleanza 3.0), modererà  il giornalista Gianni Svaldi.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *