Home > Radici Future Magazine > “Vocazione antimafia”: a Noci un dialogo vivo tra storie di riscatto sociale


“Vocazione antimafia”: a Noci un dialogo vivo tra storie di riscatto sociale

29 Apr 2024 - 2024, Legalitria

“Vocazione antimafia”: a Noci un dialogo vivo tra storie di riscatto sociale

Il legame tangibile tra l’antimafia reale e il contesto educativo si fa strada attraverso il libro “Vocazione antimafia”, un diario a due voci scritto da suor Marinella Pallonetto e Leonardo Palmisano. Il libro sarà presentato oggi, lunedì 29 in due incontri, offrendo uno sguardo autentico sulle vite ai margini e sulle possibilità concrete di riscatto sociale.

L’evento, che vedrà la partecipazione di numerosissimi studenti, inizierà alle ore 9 presso l’Auditorium “C. Abbado” dell’Istituto Gallo, per poi proseguire alle 11 nell’Aula avanguardie educative dell’Istituto Pascoli. Nel testo, i due autori portano testimonianze dirette, offrendo un’ampia panoramica che va dalle storie di coloro che cercano nel mare una via d’uscita, solo per ritrovarsi nelle condizioni disagiate dei braccianti agricoli in Capitanata, ai sogni infranti dei giovani coinvolti nella camorra, che finiscono per popolare le carceri minorili.

Vite che potrebbero apparire “perdute” e che invece offrono un confronto aperto e privo di retorica con i giovani a cui il libro si rivolge, affinché la vera cultura antimafia e l’educazione alla legalità prendano forma là dove i ragazzi costruiscono il loro futuro.

All’evento parteciperanno, oltre a uno dei due autori, Leonardo Palmisano, anche il sindaco di Noci, Francesco Intini, la consigliera delegata alla Cultura, Marta Jerovante, e le dirigenti scolastiche Giovanna D’Onghia e Silvana Antonia Sasanelli.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *