scuola


“Pensare da giornalisti”, un corso per la scuola primaria

10 Nov 2023 - 2023, Legalitria, News

“Pensare da giornalisti”, un corso per la scuola primaria

Radici Future Produzioni – Legalitria ha elaborato una nuova proposta formativa destinata agli alunni della classe 5^ della Scuola Primaria, dal titolo: “Un tuffo nel giornale”. Si tratta di un corso di giornalismo “adattato” alla fascia d’età dell’utenza, ma che non rinuncia al rigore metodologico, con l’obiettivo di fornire ai ragazzi i primi strumenti, indispensabili ad affrontare un mondo sempre più rapido e imprevedibile, dominato dalle nuove tecnologie e dai social media.


Scuola, lezioni contro la violenza di genere

4 Set 2023 - 2023, News

Scuola, lezioni contro la violenza di genere

Di Ilenia di Summa La violenza di genere si combatte con l’educazione. Dopo i drammatici fatti di cronaca delle scorse settimane, il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara sta preparando una Circolare che arriverà in tutti gli Istituti Secondari di Secondo Grado e che prevede da questo anno scolastico l’attivazione di lezioni di “Educazione alla sessualità”, ovvero […]


Piano Scuola 4.0, Istruzione verso il cambiamento

10 Set 2022 - 2022, News

Piano Scuola 4.0, Istruzione verso il cambiamento

Di Ilenia di Summa All’interno del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) è stato ideato e approvato un piano di innovazione per la Scuola Italiana, il “Piano Scuola 4.0”, il quale mette a disposizione corposi finanziamenti finalizzati alla digitalizzazione. Lo scopo è quello di incrementare le potenzialità educative, in modo da innovare le modalità […]


Maturità 2022: in Puglia e Calabria i più bravi ma il dato non convince tutti

10 Ago 2022 - 2022, News

Maturità 2022: in Puglia e Calabria i più bravi ma il dato non convince tutti

Di Ilenia di Summa La quasi totalità degli studenti (ben il 99,9% degli ammessi) ha conseguito, nei giorni scorsi, l’agognato diploma e di questi il 9,4% ha riportato come valutazione 100; il 3,4% ha anche meritato la lode, dato questo in costante aumento: gli studenti “bravissimi” erano solo lo 0,6% nel 2011/2012: nella fotografia scattata […]